Prima fermata: elezioni in Andalusia

Per questa prima fermata andiamo a Siviglia. 

Il 2 dicembre si terranno le elezioni per rinnovare il parlamento autonómico andaluso, che porterà alla formazione della nuova Junta.

La comunità autonoma è storicamente un grande serbatoio di voti per il Partito Socialista Spagnolo (PSOE), che la amministra ininterrottamente dalle prime elezioni democratiche del 1982.

La presidente uscente è Susana Díaz, che alle ultime primarie federali era sembrata sul punto di poter scalzare il presidente del governo Pedro Sánchez. Sfiduciato una prima volta è poi tornato trionfalmente sulla scena, vincendo nuovamente le primarie e facendo approvare una mozione di sfiducia costruttiva che ha messo fine a quasi dieci anni di governo Rajoy.

Perché è un appuntamento così atteso? Si tratta della prima vera prova elettorale dall’approvazione della mozione di sfiducia costruttiva, e dopo l’approvazione del Bilancio Generale dello Stato in ottobre.

Già alle elezioni andaluse del 2015 il tradizionale bipolarismo spagnolo era stato superato dall’arrivo di Podemos al parlamento locale. Il PSOE resse il colpo, ma l’emorragia socialista prosegue. Podemos quest’anno si presenta nella coalizione Adelante Andalucía, che vede uniti quattro partiti di sinistra.

I socialisti si giocano la tenuta del governo centrale, in bilico fra i populisti viola di Pablo Iglesias e le bordate degli arancioni di Ciudadanos, capitanati da Albert Rivera. Il governo centrale si sta muovendo per anticipare la fine della legislatura e accorpare tutti i prossimi appuntamenti elettorali a maggio (generali, municipali ed europee) anche per limitare le conseguenze di un esito potenzialmente negativo per i socialisti.

Il parlamento andaluso conta 109 seggi e la maggioranza assoluta è di 55 seggi. Per il momento i sondaggi danno i socialisti in vantaggio con 45-47 seggi, insufficienti a governare da soli.

Nel prossimo post vi parlerò dei candidati che aspirano a occupare Palacio de San Telmo, sede della Junta

Un po’ di letture per chi mastica lo spagnolo:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.